Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


L’estate de Il Nostro Pianeta

estate

Come ogni anno, dopo la fine della scuola l’associazione accoglie gli studenti per sostenere lo studio estivo in preparazione agli esami per l’ingresso in una nuova scuola o relativi ai debiti scolastici, per rafforzare le competenze trasversali, per meglio conoscere lingua e cultura italiana, compreso l’italiano scritto e l’italiano per studiare.

Si prevede il seguente calendario:

Iscrizioni alle attività estive
Occorrerà iscriversi alle attività in uno dei seguenti giorni: 14, 15, 19 e 21 giugno, presso la sede di Corso Cadore 20/8 dalle ore 16 alle ore 19. È necessario che il/la ragazzo/a sia accompagnato/a da un genitore o da un educatore della comunità di riferimento, in modo da condividere un accordo formativo. I giovani maggiorenni (dai 18 ai 22 anni) potranno procedere da soli all’iscrizione.

Continua a leggere

Seminario: Fatti riconoscere!

fatti riconoscere

Siamo lieti di segnalare il seminario FATTI RICONOSCERE! ACCESSO ALLO STUDIO E AL LAVORO IN ITALIA in programma per mercoledì 23 maggio dalle ore 9.00 alle ore 17.00 presso la Sala Conferenze della Compagnia di San Paolo (Piazza Bernini 5, 10143 Torino), promosso dalla Compagnia di San Paolo, dall’Associazione a Pieno Titolo Onlus, dall’Ires Piemonte e dal Dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino.

Opportunità e vincoli nell’accesso al sistema educativo e al mercato del lavoro per cittadini stranieri, richiedenti asilo e titolari di protezione, adulti e minori. Normative, prassi e risorse per la valorizzazione delle competenze, dei titoli di studio e delle qualifiche acquisite all’estero.

Il seminario sarà disponibile anche in diretta streaming su www.compagniadisanpaolo.it/live (ore 9/15)

Iscrizione obbligatoria entro il 18 maggio al link https://bit.ly/2I42koM

Voucher per il diritto allo studio a.s. 2018/2019

voucher scuola

Fino al 18 giugno 2018 è possibile far domanda per il voucher scuola relativo all’anno scolastico 2018/2019. Il voucher è la nuova modalità con cui viene erogato in Piemonte l’assegno di studio: una sorta di ticket virtuale, che i cittadini residenti in Piemonte possono impiegare per le spese e gli acquisti legati al diritto allo studio.

Possono essere richiesti, alternativamente, due diversi tipi di voucher scuola:

  • Voucher per iscrizione e frequenza
  • Voucher per libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell’offerta formativa, trasporti

Può essere richiesto, inoltre, il contributo statale per l’acquisto dei libri di testo obbligatori (l. 448/1998) per l’anno scolastico 2018/2019.

E’ richiesto l’ISEE 2018 (ordinario o minorenni, nei casi previsti dalla legge) valido alla data del 30 giugno 2018.

Per maggiori informazioni: http://www.regione.piemonte.it/istruzione/voucher_18_19.htm

GEW 2017: Minori immigrati e scuola

GEW 2017

Mercoledì 29 novembre 2017 presso il Campus Einaudi a Torino, Paola Giani, presidente dell’associazione Il Nostro Pianeta, ha partecipato al convegno “Cittadinanze” con una relazione su minori immigrati e scuola dal titolo “C’è un tempo per seminare e un tempo per accompagnare. Le attività per l’inserimento scolastico dei nuovi arrivati”. L’intervento si inserisce nell’ambito della Global Education Week 2017.

2 1 3

Il futuro del nostro paese dipende dall’impegno che quotidianamente ci prendiamo mettendo giovani volontari e adulti al servizio di minori immigrati al fine di sostenere la parità di accesso al diritto allo studio, promuovere il successo formativo e superare il gap rispetto ai compagni italiani.

GEW 2017: Peer tutoring al Gobetti con INP

GEW 2017

Nell’ambito della Global Education Week 2017 l’associazione Il Nostro Pianeta ha avviato il progetto di Alternanza Scuola Lavoro “My world depends on us” presso il Liceo Scientifico Statale Gobetti di Torino, realizzando attività di peer-tutoring rivolte a studenti del triennio che affiancheranno i compagni del biennio che necessitano di accompagnamento allo studio.

Continua a leggere

Incontro con il Presidente della Circoscrizione 7 Luca Deri

Luca Deri

In quasi tutti i Paesi il territorio è diviso in parti su cui ha competenza un determinato organo amministrativo.

In Italia ci sono 20 Regioni con molte città importanti.

Noi abitiamo in Piemonte.

A Torino, che è la città con più abitanti. Poi in Piemonte si trovano anche  Asti, Alessandria, Novara,Vercelli, Biella,Verbania Cusio Ossola.

La città è fatta di tanti quartieri e zone.

Torino è divisa in circoscrizioni e la nostra associazione ha sede nella Circoscrizione 7.

Il presidente di questa circoscrizione è Luca Deri il quale ha fatto una visita ai ragazzi che si trovano per studiare a “IL NOSTRO PIANETA”. Continua a leggere

Aiutiamo chi studia a guardare avanti

Segnaliamo il bando “Aiutiamo chi studia a guardare avanti” volto a promuovere impegno e profitto nello studio, perché a decidere non sia la condizione economica della famiglia.

duchessa-isabella

La Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo sostiene il percorso formativo di studenti del terzo anno della scuola secondaria di primo grado, erogando borse di studio (Educatorio Duchessa Isabella) per far fronte a spese di tipo educativo e culturale durante gli studi superiori. In palio 200 borse di studio da 2.500 euro rivolte a studenti/esse del terzo anno di scuola secondaria di primo grado e 4 borse di studio da 5.000 euro, intitolate a Barbara Daviero, per studentesse del terzo anno di scuola secondaria di primo grado.

REQUISITI NECESSARI

Continua a leggere

Al via le attività del progetto: Il diritto di scegliere

Al via le attività di accompagnamento allo studio per gli studenti non madrelingua italiana con debito formativo segnalati dagli istituti Beccari, Giolitti, Gobetti, Avogadro, Giulio. Una mattinata di latino, chimica, inglese, francese. Un somalo insegna inglese a uno spagnolo, un congolese insegna francese a un romeno, una volontaria italiana corregge esercizi di latino del giovane marocchino. Contenti di studiare insieme, di conoscersi e di aiutarsi.

Vi aggiorneremo strada facendo sullo sviluppo del progetto “Il diritto di scegliere“…

Il diritto di scegliere

Sostegno di progetti educativi di genitori immigrati e figli adolescenti

Con il finanziamento della Provincia di Torino – bando per il sostegno di progetti ed iniziative per l’integrazione delle cittadine e dei cittadini stranieri – anno 2011, in partenariato con USP, Arcipelago, Tenda, Meic, Biblioteche civiche.

Abbiamo scelto tre scuole superiori torinesi – il Giolitti, il Beccari e il Gobetti - alle quali abbiamo offerto un accompagnamento che integri, in una progettazione comune, l’impegno del privato sociale con quanto le istituzioni, in mezzo a molte difficoltà, si sforzano di ottenere e cioè il successo formativo dei giovani non madrelingua italiana e il rafforzamento di legami fiduciari da parte dei genitori di origine immigrata nei confronti dell’istituzione scolastica. Le principali problematiche riscontrate quando si dialoga di scuola con i genitori immigrati riguardano la mancanza di conoscenza del sistema scolastico italiano, la confusione sulla differenza tra percorso scolastico e percorso della formazione professionale, la necessità di conoscere meglio i percorsi che garantiscono maggiori sbocchi professionali, la paura di scegliere una scuola che poi non si riveli coerente con competenze e intenzionalità dell’adolescente e il timore di non poter cambiare percorso.

Continua a leggere

Nuovi amici a Torino - 4° giornata

banner-def1

In mattinata il gruppo, accompagnato dai giovani volontari, visita la posta centrale di via Alfieri con l’obiettivo di conoscere e imparare ad utilizzare i servizi postali. Una buona occasione per imparare come sbrigare alcune faccende quotidiane fondamentali, come per esempio bollette, spedizioni, conto corrente, ma anche per chiacchierare lungo il percorso e imparare nuove parole in italiano!

Nel pomeriggio alcuni volontari seguono i ragazzi nello studio, altri lavorano sul tema dell’Italia, descritta dal punto di vista politico – amministrativo, sintetizzando i risultati in una presentazione in power point.

L’inziativa si svolge nell’ambito del progetto NOMiS.