Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


MEIC e MIC per il dialogo tra le religioni e le culture

Make Equality Real significa anche la possibilità per ogni donna e uomo di questo mondo di vivere secondo la propria fede religiosa accogliendo la diversità come occasione di conoscenza, dialogo e cooperazione.

Per questo riteniamo importante condividere il comunicato stampa che il MEIC - Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale-gruppo di Torino e il MIC - Mondi in Città onlus hanno diffuso nei giorni scorsi.

COMUNICATO STAMPA

MEIC e MIC per il dialogo tra le religioni e le culture

Di fronte ai tragici attentati di Parigi, MEIC e MIC onlus di Torino si uniscono al dolore per le morti brutali di tante donne e uomini inermi e affermano che il dialogo tra culture e religioni diverse continua a essere l’unica strada per contrastare ogni forma di violenza e di fondamentalismo. Da più di quindici anni, attraverso le due associazioni, le insegnanti e le volontarie (generalmente di fede cristiana), le mediatrici, le baby sitter e le circa trecento allieve (per la stragrande maggioranza arabe e di fede islamica) danno vita insieme al progetto “Torino la mia città”. Tale iniziativa, rivolta alle donne nord-africane, è nata per favorire l’apprendimento della lingua, la conoscenza della cultura, la pratica dei principi democratici e l’integrazione nella società italiana.

Continua a leggere

Dialogo Inter-Religioso

Il 28 gennaio 2015, come ogni anno, si è tenuta a Torino la serata del dialogo inter- religioso. Erano presenti - a offrire la loro breve riflessione e la lettura di un brano tratto dalle loro scritture sacre - ebrei, cristiani di varie confessioni, musulmani, bahai, indù, buddisti e molti altri. Il tema che ha stretto tutti attorno alla lode a Dio è stato “la condivisione“.

Nel momento in cui la Regione Lombardia ha deliberato misure che rendono praticamente molto difficile l’edificazione di moschee e altri luoghi di culto e ha scelto la data della memoria della Shoà per creare questa norma, mentre dichiariamo ancora una volta tutto il nostro impegno per l’inclusione, la convivenza delle diversità, il sostegno di chi è più fragile, richiamiamo con forza il diritto alla tutela della libertà religiosa.

Alleghiamo il testo che una giovane musulmana ha letto in occasione della serata del dialogo per permettere a tutti di meglio conoscere, di superare pregiudizi e paure.

Paola Giani

Torino 31 gennaio 2015

Laboratorio interreligioso

Segnaliamo il laboratorio interreligioso organizzato dall’Oratorio San Luigi e GIUSTA senza confine con la collaborazione di Dominter Onlus, dell’Associazione ivoriana dei Akan e dell’Associazione Fratellanza Italia-Marocco in programma a partire da domenica 4 marzo presso l’oratorio salesiano San Luigi di via Ormea n°4. Il laboratorio proseguirà con altri tre incontri nelle domeniche successive, 11 marzo, 18 marzo e 25 marzo.

Scarica il volantino [.zip]