Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


Fare scuola “per ciascuno” | Paola Giani

Il paragrafo 4.4 del documento dei Saggi, predisposto dagli esperti nominati dal presidente Napolitano, è intitolato ‘Potenziare l’istruzione e il capitale umano’ ed è dedicato specificamente all’istruzione (l’intero documento è pubblicato sul sito del Quirinale). Vi si trattano questioni cruciali per il nostro Paese, come la necessità di contrastare l’abbandono scolastico, promuovere il merito e aumentare le opportunità, investire nell’istruzione per migliorare la salute e  ridurre i costi del sistema sanitario. Infine, il documento si sofferma sulla scuola digitale e sulla cultura dei dati. Ho letto con piacere l’analisi sul serio problema dell’abbandono scolastico: si parla di necessità di evitare le misure universalistiche e piuttosto di agire in modo tempestivo e mirato nei confronti dei soggetti più vulnerabili: i ragazzi che vivono in condizioni sociali ed economiche disagiate. Fra questi, molti studenti non madrelingua italiana.

Continua a leggere

Terzo talk school “La migrazione tra realtà, percezione e immaginario”: svolgimento e materiali

Venerdi 19 aprile, nel pomeriggio, presso il Convitto Umberto I si è tenuto il terzo talkschool dedicato al tema La migrazioni tra realtà, percezione e immaginario. Partendo dall’analisi di un breve video volto a riflettere sugli stereotipi si sono studiati i vari tipi di comunicazione che nel corso degli anni i media off e on line hanno fornito al nostro Paese arrivando a promuovere in realtà una mentalità tendenzialmente razzistica, che non è interessata allo scambio con i portatori di altre culture, né al riconoscimento reciproco, ma piuttosto all’irrigidimento e al ripiegamento identitario. Viva l’interazione tra studenti ed esperti e molto il materiale messo a disposizione sulla piattaforma (http://oltrelemigrazioni.ning.com/), al solito nella parte Focus dell’Atlante delle migrazioni: il video dell’incontro, il power point che fungeva da guida e la traccia per gli approfondimenti didattici.

Secondo talk school “Le donne nei processi di migrazione”: materiali e ringraziamenti

Il 12 aprile, nel corso della mattinata al Liceo Darwin di Rivoli, si è tenuto il secondo talk school sul tema Le donne nei processi di migrazione. Hanno contribuito alla buona riuscita dell’incontro gli interventi di Luca Minici, Lalla Amina, Paola Giani e Roberta Ricucci.

Il video relativo all’incontro, il Power Point e anche una ricca traccia didattica sono a disposizione sulla piattaforma Oltre le migrazioni nel settore Focus (http://oltrelemigrazioni.ning.com/page/focus).

Oltre le migrazioni: Talkschool 12 aprile 2013

donne-e-migrazione

Primo talk school “Oltre il colonialismo”: un grande successo

Ha suscitato un grande successo il primo talk school, che si è tenuto il primo marzo nell’aula magna dell’istituto Einstein alla presenza di circa 300 studenti.

Il progetto “Oltre le migrazioni”  ha per capofila CISV, che svolge attività di educazione al dialogo interculturale in 25 classi di Torino e Provincia. I tre talk school sono invece affidati alla conduzione di Il Nostro pianeta e Fieri.

Tema del primo talk school è stato il colonialismo italiano di cui Fulvio Gambotto - docente al liceo Spinelli - ha tratteggiato le linee di sviluppo storico. E’ poi intervenuto Antar Mohamed, scrittore del libro TIMIRA, romanzo meticcio che ci narra le vicende della madre dell’autore, figlia di una donna somala e di un militare italiano, cresciuta in Italia e poi vissuta trent’anni in Somalia, rimpatriata in Italia negli anni 90. Attraverso la sua vicenda abbiamo scoperto l’esistenza di un partigiano somalo, il fratello di Timira, morto per la libertà della nostra terra. Si tratta di Giorgio Marincola. Ci si è soffermati brevemente sulla Somalia di oggi e sui suoi giovani di successo costretti a cercare altrove un luogo di pace dato che il loro paese continua ad essere attraversato da conflitti sanguinosi. Sono intervenute nel corso dell’incontro anche Paola Giani e Roberta Ricucci.

Molto ricco di spunti l’apparato di materiali didattici che sono reperibili per approfondire il tema all’interno della sezione Atlante delle migrazioni sulla piattaforma del progetto (http://oltrelemigrazioni.ning.com/page/focus).

Alla sera nella bella sede della libreria L’ibrida bottega in Gran Madre (via Romani 0/A) si è tenuta un’affollata e partecipatissima presentazione del libro, offerta ai genitori degli studenti.

POSF 1.0: primi traguardi del progetto Orientamento e Successo Formativo

Si è tenuta ieri, presso la sala riunione dell’assessorato alle Politiche per l’integrazione del Comune di Torino, la conferenza stampa del progetto P.O.S.F. (Orientamento e Successo Formativo) per un primo bilancio delle attività 2009. Erano presenti l’assessore comunale alle Politiche per l’integrazione Ilda Curti, l‘assessore comunale alle Risorse educative Giuseppe Borgogno, il responsabile dell’area operativa Politiche socio-assistenziali della Compagnia di San Paolo Luigi Morello, Carla Maria Ronci dell’Ufficio Scolastico Regionale e la presidente dell’associazione il Nostro Pianeta Paola Giani.

Continua a leggere