Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


Nobel per la pace 2019: INP sostiene la candidatura di Riace

L’associazione Il Nostro Pianeta aderisce all’appello per la candidatura del Comune di Riace per l’assegnazione del premio Nobel per la pace 2019.

Riace è conosciuta in tutta Europa per il suo modello innovativo di accoglienza e di inclusione dei rifugiati che ha ridato vita ad un territorio quasi spopolato a causa dell’emigrazione e della endemica mancanza di lavoro. Le case abbandonate sono state restaurate utilizzando fondi regionali, sono stati aperti numerosi laboratori artigianali e sono state avviate molte altre attività che hanno creato lavoro sia per i rifugiati che per i residenti.

Nel 2018 il Sindaco di Riace, Domenico Lucano, è stato arrestato, poi rilasciato, sospeso dalla carica e infine esiliato dal Comune con un provvedimento di divieto di dimora per “impedire la reiterazione del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”. Un provvedimento che rappresenta un gesto politico preceduto dal blocco nel 2016 dell’erogazione dei fondi destinati al programma di accoglienza e inserimento degli immigrati, che lasciò Riace in condizioni precarie.

Gli atti giudiziari intrapresi nei confronti del Sindaco Lucano appaiono essere un chiaro tentativo di porre fine ad una esperienza che contrasta chiaramente con le attività dei Governi che si oppongono all’accoglienza e all’inclusione dei rifugiati e mostrano tolleranza in casi di attività fraudolente messe in atto nei centri di accoglienza di tutta Italia e in una Regione dove il crimine organizzato – non di rado – opera impunemente.

Supportare la nomina del Comune di Riace per il Nobel della pace è un atto di impegno civile e un orizzonte di convivenza per la stessa Europa.

GEW 2012: Ciclo di incontri per i ragazzi di INP

logo-gew-2012-banner1

Nell’ambito della Global Education Week 2012, l’Associazione Il Nostro Pianeta, in collaborazione con la biblioteca civica “Primo Levi” di Torino, ha organizzato un ciclo di incontri rivolto ai giovani volontari dell’Associazione.

Programma degli incontri:

Lunedì 12 novembre, h. 17.30
Giuseppe Cocco – LA SOLIDARIETA’ E’ LA TENEREZZA DEI POPOLI

Lunedì 26 novembre, h. 17.30
Giorgio Scialla - SCUOLA E DEMOCRAZIA
Il rapporto della cultura con la libertà dell’individuo e con il funzionamento della democrazia. La responsabilità sociale dell’intellettuale. Il ruolo della scuola dalla Costituzione ad oggi.

Lunedì 10 dicembre, h. 17.30
Flavio Brugnoli - PERCHÉ IL NOBEL PER LA PACE ALL’UNIONE EUROPEA
Nel giorno della consegna del Premio, una chiacchierata sulle radici e le ragioni di un riconoscimento assegnato all’UE “per avere contribuito per oltre 60 anni all’avanzamento della pace e della riconciliazione, della democrazia e dei diritti umani in Europa”

Lunedì 17 dicembre, h. 17.30
Fulvio Gambotto - La RESISTENZA AL PRESENTE