Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


In evidenza

GEW 2017 nomis_in_evidenza x-giovani-inp-2-bis-small

Il sabato del Pianeta

Il Nostro Pianeta è lieto di annunciare una nuova iniziativa che prenderà il via nei prossimi giorni!

Il Sabato del Pianeta

E’ in programma per sabato 3 febbraio 2018 il primo appuntamento de “Il Sabato del Pianeta”, la prima di una serie di lezioni rivolte a tutti i giovani non madrelingua italiana di Torino. La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria scrivendo a info@ilnostropianeta.it entro la sera di giovedì 1 febbraio.

Passate parola!

Liliana Segre, senatrice a vita

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta alla Shoà.

Liliana Segre

Le ha telefonato personalmente per informarla. Fu deportata nel 1944 da Milano al campo di concentramento Auschwitz-Birkenau.

Appena ricevuta l’inattesa notizia Liliana Segre ha detto:

Sento su di me l’enorme compito, la grave responsabilità di tentare almeno, pur con tutti i miei limiti, di portare nel Senato della Repubblica delle voci ormai lontane che rischiano di perdersi nell’oblio. Le voci di quelle migliaia di italiani, appartenenti alla piccola minoranza ebraica, che nel 1938 subirono l’umiliazione di essere degradati dalla Patria che amavano; che furono espulsi dalle scuole, dalle professioni, dalla società dei cittadini ‘di serie A’. Che in seguito furono perseguitati, braccati e infine deportati verso la ’soluzione finale’.”

Il Presidente della Repubblica mi ha chiamato stamattina comunicandomi la decisione di nominarmi senatrice a vita. Lo ringrazio per questo altissimo riconoscimento”. “La notizia mi ha colto completamente di sorpresa. Non ho mai fatto politica attiva e sono una persona comune, una nonna con una vita ancora piena di interessi e di impegni. Certamente il Presidente ha voluto onorare, attraverso la mia persona, la memoria di tanti altri in questo anno 2018 in cui ricorre l’80  anniversario delle leggi razziali. Soprattutto le voci di quelli, meno fortunati di me, che non sono tornati, che sono stati uccisi per la sola colpa di essere nati, che non hanno tomba, che sono finiti nel vento“.

Continua a leggere

Diversi dall’Islam

Segnaliamo con piacere la presentazione del nuovo libro di Roberta RicucciDiversi dall’Islam. Figli dell’immigrazione e altre fedi” Ed. Il Mulino, in programma per il 25 gennaio alle ore 19.00 presso L’ibrida bottega, in via Felice Romani 0/A a Torino.

Diversi dall'Islam

La dimensione della religione fra gli stranieri è stata finora indagata in relazione soprattutto ai primi migranti e all’Islam. Nell’affrontare il tema dell’appartenenza religiosa di un’ampia (e maggioritaria) quota di immigrati legati, per tradizione, educazione o partecipazione attiva, al cattolicesimo e al cristianesimo in generale - filippini, rumeni, latino-americani, africani - il volume evidenzia come anche tra i figli dell’immigrazione, al pari di quanto succede per i coetanei italiani, siano in atto processi di secolarizzazione e una certa tendenza all’ateismo.

Roberta Ricucci insegna Sociologia dell’Islam nell’Università di Torino.

Azioni di sostegno all’educazione inclusiva e alla cittadinanza globale

Consiglio Regionale del Piemonte

L’associazione Il Nostro Pianeta ha ricevuto dal Consiglio Regionale del Piemonte la concessione di un patrocinio oneroso per il sostegno del progetto “Azioni di sostegno all’educazione inclusiva e alla cittadinanza globale” volto a sostenere la scolarizzazione di adolescenti non madrelingua italiana attraverso l’orientamento socio scolastico, favorendo il successo formativo e la promozione dell’educazione alla cittadinanza globale.

Partendo dalla verifica dell’orientamento e dal supporto motivazionale, il progetto intende mettere in atto un forte accompagnamento di 40 ragazzi non madrelingua, che abbiamo orientato verso istruzione e formazione nell’ambito del progetto NOMIS e che ora intendiamo ulteriormente sostenere - nei primi mesi di inserimento in classe del nuovo anno scolastico, che costituiscono il momento di maggiore criticità per il positivo esito dell’anno di studio (settembre – dicembre 2017).

GEW 2017: Educazione e cittadinanze

GEW 2017

Paola Giani, presidente dell’Associazione Il Nostro Pianeta chiuderà la Global Education Week con un suo intervento al convegno Cittadinanze in programma mercoledì 29 novembre 2017 presso il Campus Einaudi dell’Università di Torino, nell’ambito della sessione Diventare cittadini a scuola: strumenti e pratiche per l’inclusione degli allievi a rischio di marginalità sociale con un intervento dal titolo “C’è un tempo per seminare e un tempo per accompagnare. Le attività per l’inserimento scolastico dei nuovi arrivati.

È nella relazione educativa attenta alle caratteristiche di ciascuno che gli adolescenti crescono e diventano donne e uomini, cittadini di questo Paese: il nostro lavoro è un’opera paziente di accompagnamento dei percorsi educativi, che parte da un bilancio delle competenze e da un corretto orientamento e cerca di rammendare la tela delle conoscenze e delle competenze trasversali, riannodare i fili della fiducia e della collaborazione tra famiglia, docenti, compagni di scuola e opportunità dell’extra scuola, far emergere vocazioni, personalità e motivazione dell’adolescente, considerato nella sua unicità.

GEW 2017: L’iniziativa dell’Istituto Socrate Mallardo di Napoli

GEW 2017

L’Istituto Comprensivo Statale SOCRATE–MALLARDO di Marano di Napoli aderisce alla Global Education Week 2017 con l’iniziativa “My world depends on us” che propone un ricco programma di attività proprio in questa settimana, tra il 18 e il 26 novembre secondo il seguente calendario:

Continua a leggere

Al via la GEW 2017!

collage gew

Anche in Italia ha preso il via la XIX edizione della Global Education Week, promossa in Italia dall’associazione Il Nostro Pianeta in coordinamento con la rete del Centro Nord Sud del Consiglio d’Europa. Continuate a seguirci su questo sito e sulla pagina Facebook della Global Education Week Italia!

L’educazione, un impegno di speranza

barra nomis

L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all’educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall’altra.

(Nelson Mandela)

Il futuro sono mille voci

Un nuovo anno scolastico è iniziato, mille voci, preoccupazioni e speranze tra i ragazzi e le ragazze adolescenti che affrontano il nuovo periodo di studio nella scuola secondaria di secondo grado.

C’è chi sta facendo il suo primo ingresso nella scuola italiana.

  • Sono arrivato da pochi mesi da un altro Paese del mondo: ero abituato a un’altra lingua, le prove erano sempre scritte, io l’italiano non lo so.
  • Non so come avvicinare i compagni, passo l’intervallo da solo.
  • Gli insegnanti parlano in modo tanto veloce.
  • È dura, quando esco da scuola devo anche andare al CPIA per imparare l’italiano e prendere il diploma di terza media.

Per alcuni, sono passati solo pochi giorni dagli esami di inizio settembre, che dopo lo studio estivo hanno rappresentato il momento della verità. Continua a leggere

Sostegno allo studio

foto 8

Presso la nostra associazione il 28 agosto ricominceranno le attività di sostegno allo studio esclusivamente per i ragazzi che debbono sostenere esami integrativi e/o di recupero del debito e che hanno studiato con noi a giugno e luglio.