Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


GEW 2018: L’iniziativa dell’Istituto Socrate Mallardo di Napoli

GEW 2018

L’Istituto Comprensivo Statale SOCRATE–MALLARDO di Marano di Napoli aderisce alla Global Education Week 2018 con l’iniziativa “The world is changing: what about us?” che propone un ricco programma di attività nella settimana tra il 19 e il 25 novembre.

Caratteristica peculiare della GEW dell’Istituto Socrate Mallardo è l’attivarsi con “piccole azioni” nella comunità con un impegno quotidiano che modifichi i comportamenti e che riduca la nostra “impronta di cibo” e la nostra “impronta ecologica”.

La Global Education Week dell’Istituto Socrate-Mallardo”, infatti, rientra in un progetto globale che racchiude la proposta educativa dell’istituto e che si realizza attraverso azioni, insegnamenti, progetti  tesi verso obiettivi comuni e la creazione, il rafforzamento di una molteplicità  di sinergie a livello locale e globale.

Le grandi sfide della società contemporanea richiedono che le persone  possiedano una coscienza globale, un impegno di cui  la  nostra scuola si fa carico affinché gli allievi di tutte le età  possano diventare cittadini del mondo informati, dotati di spirito critico, socialmente coinvolti, etici e impegnati, in grado di favorire la costruzione di un mondo più sostenibile e inclusivo.

L’iniziativa, quindi,  mira a sensibilizzare i bambini, i ragazzi, la comunità sul valore, sull’importanza che ha  il contributo individuale per il nostro futuro.

Continua a leggere

Generation what? Arabic: online in 8 paesi

generation what

Generation What? Arabic è un interessante progetto crossmediale che mette sotto i riflettori la generazione dei millennials offrendo a giovani di Egitto, Libia, Palestina, Algeria, Giordania, Libano, Marocco e Tunisia di partecipare ad un sondaggio di 167 domande scritte con il supporto di sociologi e adattate al contesto culturale e politico di ciascun paese. Questo sondaggio copre tutti i campi rilevanti: la relazione dei millennials con la loro famiglia, la società, il lavoro, l’età adulta, l’amore, il futuro, l’identità nazionale e culturale e altro ancora.

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea, è promosso da EBU, ASBU e COPEAM, insieme alle società di produzione francesi Upian e Yami 2.

Clicca qui per maggiori informazioni

Global Education Week 2013

logo-gew-banner-2013

E’ in programma dal 16 al 24 novembre la Global Education Week 2013, promossa dal Centro Nord Sud del Consiglio d’Europa attraverso la rete di referenti nazionali GEW, con l’obiettivo di dar voce a iniziative educative e di sensibilizzazione alla cittadinanza attiva nei 47 Paesi membri del Consiglio d’Europa.

Giunta alla sua quindicesima edizione, la Settimana dell’Educazione Interculturale ha quest’anno come motto “Go for a sustainable life style – Per un futuro sostenibile” e pone un accento particolare sul tema della sostenibilità come scelta di vita.

Partecipa anche tu!

L’associazione Il Nostro Pianeta – quale referente nazionale per il Centro Nord Sud del Consiglio d’Europa – invita scuole, associazioni, gruppi giovanili, comunità e organizzazioni locali a partecipare alla Global Education Week 2013, realizzando attività di sensibilizzazione su questi temi. Le iniziative, da svolgersi nella settimana tra il 16 e il 24 novembre 2013, potranno essere declinate in varie tipologie di evento (ad esempio laboratori, feste, cineforum, mostre, letture, incontri durante le assemblee studentesche, stand informativi, spazi interculturali, …)

Come?

Compila la scheda descrittiva dell’iniziativa che intendi realizzare e spediscila a comunicazione@ilnostropianeta.it. Riceverai immediatamente il logo GEW da utilizzare per la tua iniziativa.

L’associazione Il Nostro Pianeta sosterrà tutte le iniziative GEW diffondendole attraverso il sito web e mettendo a disposizione di insegnanti e operatori materiali e idee sull’educazione interculturale.

Scarica il volantino per partecipare con un’iniziativa alla Global Education Week 2013

Scarica la scheda descrittiva dell’iniziativa che intendi realizzare

Workshop per giovani torinesi

Secondo un metodo comune a molte fondazioni internazionali, la Compagnia di San Paolo invita giovani torinesi, aventi fino a 35 anni di età compiuti, e attivamente inseriti nella vita sociale, economica, politica e culturale della città, a partecipare a un laboratorio di idee strategiche su Torino per il prossimo decennio – e oltre. L’obiettivo è promuovere un confronto fra le generazioni, stimolando una riflessione sul futuro della Città, in un momento per tanti versi cruciale.
Il gruppo dei giovani, composto da 30 persone, equilibrato per genere, parteciperà a un workshop di tre giorni (25-26-27 febbraio) a Torino, durante il quale sarà impegnato a elaborare contenuti e formulare priorità strategiche sul futuro della Città attraverso il confronto attivo tra i partecipanti e l’intervento di alcuni esperti. In parallelo, un altro gruppo di lavoro, composto da esponenti senior che ricoprono ruoli di responsabilità, compirà un analogo ed autonomo percorso.
Gli argomenti affrontati nel workshop riguarderanno le trasformazioni che Torino sta vivendo, la direzione del cambiamento, i risultati già raggiunti, i vincoli e le sfide da affrontare, il futuro desiderabile.

Per partecipare alla selezione occorre inviare un breve profilo personale e motivazionale, compilando il formulario scaricabile dal sito web della Compagnia di San Paolo (www.compagniadisanpaolo.it), e spedendolo all’indirizzo e-mail torinoanni20venti@compagniadisanpaolo.it.

Scarica il testo integrale del bando.

Conoscere le trasformazioni per progettare il futuro

Un seminario che si propone di aprire una riflessione, a partire dai tre studi presentati, sull’integrazione dei figli degli immigrati che costituiscono una fetta sempre più consistente della popolazione. Le ricerche esplorano alcuni aspetti della vita degli adolescenti stranieri, cercando di cogliere le loro traiettorie all’interno della società italiana e nello specifico piemontese.

Sarà interessante indagare con gli ospiti le interazioni sociali degli adolescenti e dei giovani, immigrati e non, in tre realtà provinciali (Asti, Alessandria e Torino), la stabilizzazione delle famiglie immigrate nel contesto torinese e il conseguente doppio effetto sia degli arrivi dall’estero per ricongiungimento sia del naturale avanzare nella carriera scolastica dei figli che, in alcune realtà come quella torinese di San Salvario, ha contribuito a definire classi assai eterogenee dal punto di vista delle provenienze e dei background scolastici.

Interventi di Roberta Ricucci (FIERI), Michael Eve (Università del Piemonte Orientale), Francesco Ciafaloni (Comitato oltre il razzismo)

Seminario rivolto a insegnanti, operatori socio-culturali e cittadini

Mercoledì 24 Febbraio 2010, ore 14,30 presso Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo - Sala di Rappresentanza, piazza Bernini 5.

Marocco e migrazione: il futuro sospeso

Il ProgettoMondo Mlal è un’organizzazione non governativa (Ong) di volontariato nazionale e internazionale, nata nel 1966, con sede a Verona. Promuove e sostiene l’impegno dei volontari in America Latina e in Africa, stimola e rafforza il volontariato sul territorio.

L’Amazzonia e i popoli indigeni, le megalopoli e le favelas, le riforme agrarie e l’autosufficienza alimentare, la medicina di base e la piccola produzione, l’infanzia lavoratrice e di strada, i diritti umani più elementari, sono i temi e i luoghi dell’attività del ProgettoMondo Mlal. Temi e luoghi costruiti insieme ai partner locali, in uno sforzo comune di strategia e d’elaborazione delle singole attività, utili a promuovere processi di sviluppo e di lotta alla povertà.

Il video documentario “Marocco e migrazione: il futuro sospeso” di Annamaria Gallone, realizzato nell’ambito del progetto di cooperazione allo sviluppo Mai più da clandestino, promosso da ProgettoMondo Mlal e Zakoura Education.

Immagine anteprima YouTube

Continua a leggere