Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


Bella Presenza

Il Nostro Pianeta è partner del progetto “Bella Presenza – metodi, relazioni e pratiche nella comunità educante” finanziato dal Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile - Con i bambini, nell’ambito del bando Adolescenza.

Capofila nazionale del progetto è la Cooperativa Sociale Dedalus. BellaPresenza ha una durata di 48 mesi e coinvolge 61 partners localizzati in Piemonte, Campania e Toscana.

Il progetto pone al centro la “bellezza” intesa come “bussola” che orienta e illumina l’agire pedagogico-educativo, consentendo, anche dentro le fragilità, di dissodare risorse e produrre convivenza e inclusione. S’intende trovare e valorizzare la “bella presenza” nascosta sia nelle storie scolastiche e familiari e nelle individualità di tanti giovani “scartati”, sia in territori prevalentemente spiegati attraverso le loro fragilità. Non un’operazione di negazione, ma la ricerca dell’equilibrio possibile tra attenzione e cura dei disagi e la capacità di individuare e attivare le capacità e le ricchezze dei singoli e dei contesti che possono produrre emancipazione e sviluppo. Si intende promuovere comunità educanti capaci di prevenire, contrastare e rimuovere il disagio, attraverso azioni a supporto delle carriere scolastiche più fragili, agendo sulle cause che alimentano la povertà educativa, sostenendo partnership tra scuola e territorio, aumentando e migliorando la qualità di opportunità educative.

Generation what? Arabic: online in 8 paesi

generation what

Generation What? Arabic è un interessante progetto crossmediale che mette sotto i riflettori la generazione dei millennials offrendo a giovani di Egitto, Libia, Palestina, Algeria, Giordania, Libano, Marocco e Tunisia di partecipare ad un sondaggio di 167 domande scritte con il supporto di sociologi e adattate al contesto culturale e politico di ciascun paese. Questo sondaggio copre tutti i campi rilevanti: la relazione dei millennials con la loro famiglia, la società, il lavoro, l’età adulta, l’amore, il futuro, l’identità nazionale e culturale e altro ancora.

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea, è promosso da EBU, ASBU e COPEAM, insieme alle società di produzione francesi Upian e Yami 2.

Clicca qui per maggiori informazioni

La fragilità della famiglia: il minore

Segnaliamo il convegno “La fragilità della famiglia - Il minore” che si svolgerà il 20 gennaio 2015 presso l’Ospedale San Giovanni Antica Sede, nella Sala Infernotti in Via Cavour 31 a Torino, organizzato da Erreics Onlus con la collaborazione dell’Associazione Il Nostro Pianeta, Tu sei mio figlio Onlus e  l’Associazione Il Melo.

20-gennaio-2015

L’incontro dedicato alla fragilità della famiglia intende rivolgere una particolare attenzione al minore: ai suoi bisogni, ai suoi problemi, e al suo futuro. Sappiamo che oggi la famiglia è fragile, ma sappiamo anche che questa fragilità può diventare una forza capace di favorire lo sviluppo personale del minore. Infatti, nonostante le mille difficoltà che oggi si incontrano nella relazione col minore, rileviamo la presenza di una nuova tensione a tutela del benessere del minore che trova il suo fulcro proprio nei nuovi tipi di famiglia. Solo attraverso solide relazioni familiari è possibile conseguire lo sviluppo armonico della persona. D’altra parte le famiglie fioriscono quando sono disposte a capire, sostenere e accompagnare i minori nella loro crescita.

Scarica qui il programma.

Premio Culturale Luigina Parodi 2014

Siamo lieti di segnalare il Premio Culturale Luigina Parodi, bandito dall’Associazione Erreics e interamente rivolto ai giovani. L’edizione 2014 è dedicata al tema della famiglia.

La partecipazione al Premio è gratuita, possono partecipare tutti i giovani di Torino e Provincia di età compresa fra 14 e 20 anni sia studenti delle scuole superiori che lavoratori. Dal 1 febbraio al 30 settembre 2014 i ragazzi potranno inviare un testo (racconto, pagina di diario, autobiografia max 6000 caratteri) o un cortometraggio (max 5 minuti) realizzato su DVD sul tema della famiglia.

Continua a leggere