Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


GEW 2017: Minori immigrati e scuola

GEW 2017

Mercoledì 29 novembre 2017 presso il Campus Einaudi a Torino, Paola Giani, presidente dell’associazione Il Nostro Pianeta, ha partecipato al convegno “Cittadinanze” con una relazione su minori immigrati e scuola dal titolo “C’è un tempo per seminare e un tempo per accompagnare. Le attività per l’inserimento scolastico dei nuovi arrivati”. L’intervento si inserisce nell’ambito della Global Education Week 2017.

2 1 3

Il futuro del nostro paese dipende dall’impegno che quotidianamente ci prendiamo mettendo giovani volontari e adulti al servizio di minori immigrati al fine di sostenere la parità di accesso al diritto allo studio, promuovere il successo formativo e superare il gap rispetto ai compagni italiani.

Diventare tutori volontari di minori stranieri non accompagnati

foto 18luglio

Segnaliamo l’incontro “Diventare tutori volontari di minori stranieri non accompagnati: un’opportunità di cittadinanza attiva” in programma per martedì 18 luglio alle  ore 17.00 in Aula A4 del Campus Einaudi.

L’evento intende informare anzitutto i non addetti ai lavori sulla figura del tutore volontario dei minori stranieri non accompagnati, opzione che la recentissima legge 7 aprile 2017, n. 47 assume come preferenziale, onde garantire non solo la rappresentanza legale ma più in generale una guida e un sostegno a questo gruppo di ragazzi.

Durante l’incontro, la Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, cui la nuova legge attribuisce compiti di selezione e formazione dei tutori volontari, presenterà i contenuti del recentissimo “Bando aperto per la selezione e formazione dei tutori volontari per i Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), illustrando le modalità di selezione e il percorso di formazione.

L’iniziativa si inserisce nel quadro delle attività di Public Engagement dell’Università di Torino, che intende così avviare una collaborazione con la Garante sulla sensibilizzazione, informazione e formazione di tutori volontari.

Durante l’incontro interverranno:

Monica Cerutti, Assessora della Regione Piemonte alle Politiche giovanili, Diritto allo studio universitario, Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti civili, Immigrazione

Carlotta Trevisan, Consigliera della Città Metropolitana - Diritti sociali e parità, welfare, minoranze linguistiche.

Rita Turino, Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza

Daniela Simone, Regione Piemonte

Roberta Ricucci, Dipartimento di Culture, Politica e Società

Manuela Consito e Joëlle Long, Dipartimento di Giurisprudenza

Diego Lopomo, Ufficio di Pubblica Tutela della Città metropolitana di Torino

L’incontro è organizzato da Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Dipartimento di Culture Politica e Società, Dipartimento di Giurisprudenza, Città Metropolitana di Torino, Consiglio Regionale del Piemonte, Regione Piemonte.

Dove finisce Roma

E’ in programma per il 25 ottobre 2012 alle ore 20.15 presso la sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza, la presentazione del libro DOVE FINISCE ROMA, di Paola Soriga.

Alla presentazione interverrà con l’autrice Claudio Vercelli e parteciperà il gruppo di lettura “I giovedì della lettura” della Biblioteca D’Annunzio.

Il romanzo di Paola Soriga, pubblicato da Giulio Einaudi editore, racconta la storia di una giovanissima staffetta partigiana, nella Roma che sta per essere liberata dall’occupazione tedesca.

Nello scenario degli ultimi giorni della Resistenza e della fine della guerra emergono le illusioni d’amore di Ida, venuta dalla Sardegna e entrata nella Resistenza perché «l’antifascismo è per natura».

Evento a cura delle Biblioteche civiche torinesi, in collaborazione con la casa editrice Einaudi e il Museo Diffuso della Resistenza.