Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


What does a United Europe mean to you?

Scade il 10 aprile il nuovo concorso-video lanciato dalla Commissione Europea.

C’è ancora tempo per partecipare al concorso lanciato dalla Direzione generale per la politica europea di vicinato e i negoziati per l’allargamento dal titolo “Che cosa significa per te un’Europa unita?”.

Il contest è aperto ai giovani di età compresa tra i 13 e i 15 anni provenienti dagli Stati membri dell’UE e dai paesi dell’Europa sud-orientale candidati e potenziali candidati all’adesione.

Le giurie nazionali selezioneranno una candidatura da ciascun paese. I vincitori andranno a Bruxelles, Belgio, dove avranno l’opportunità di visitare la città e le istituzioni europee, nonché incontrare giovani da tutta Europa.

Scadenza: 10 aprile 2015.

http://ec.europa.eu/…/news_c…/video_competition/index_en.htm

Food Click: vincono le prospettive alimentari torinesi

logo-gew-banner-2014
Sono le prospettive alimentari di S., giovane ragazza torinese, a conquistare più apprezzamenti nel concorso fotografico FoodClick. Una foto “povera”, realizzata con il mezzo tecnico più a portata di mano, un cellulare, capace però di un impatto sullo spettatore.
Iperquotidiana la sua ambientazione, in una cucina metropolitana asettica in cui frutta e verdura paiono aver perso ogni legame con i campi, per diventare oggetti di consumo standardizzati. Una natura morta contemporanea che segna la morte della natura: non c’è terra, non c’è imperfezione, non c’è probabilmente gusto in quei vegetali.
foto-vincitrice
Questo mondo alimentare di plastica, allineato, è posto di sbieco, in una prospettiva tagliente che interroga, lunga e artificiosa. Si suggerisce così la necessità di aprire una riflessione, di sostenere con un pensiero nuovo il nostro rapporto con l’alimentazione e con l’ecosistema che ci ospita. Bello il raggio di sole che illumina la scena, quasi fosse lo sguardo e l’incoraggiamento contrastivo della giovane autrice a un futuro di speranza.
Il concorso fotografico Food Click si inserisce nell’ambito delle attività realizzate dall’associazione Il Nostro Pianeta per la Global Education Week (15-23 novembre 2014) sul tema della sicurezza alimentare - food security.

FOOD CLICK: Concorso fotografico

logo-gew-banner-2014

In vista della prossima edizione della Global Education Week, in programma dal 15-23 novembre 2014, dedicata al tema della sicurezza alimentare, l’Associazione culturale Il Nostro Pianeta, referente italiano del Centro Nord Sud del Consiglio d’Europa per la Global Education Week, promuove il concorso fotografico sul tema FOOD CLICK. Sicurezza alimentare e diritto al cibo.

La foto vincitrice sarà premiata con la pubblicazione sul sito internet dell’associazione www.ilnostropianeta.it e condivisa con i partner della rete europea della Global Education Week. All’autore della foto sarà donato il “Paniere delle Parole” ovvero, una selezione di romanzi contemporanei che contribuiscano alla riflessione sul tema dei diritti umani.

Continua a leggere

Premio Culturale Luigina Parodi 2014

Siamo lieti di segnalare il Premio Culturale Luigina Parodi, bandito dall’Associazione Erreics e interamente rivolto ai giovani. L’edizione 2014 è dedicata al tema della famiglia.

La partecipazione al Premio è gratuita, possono partecipare tutti i giovani di Torino e Provincia di età compresa fra 14 e 20 anni sia studenti delle scuole superiori che lavoratori. Dal 1 febbraio al 30 settembre 2014 i ragazzi potranno inviare un testo (racconto, pagina di diario, autobiografia max 6000 caratteri) o un cortometraggio (max 5 minuti) realizzato su DVD sul tema della famiglia.

Continua a leggere

Concorso “Seconde Generazioni”

La casa editrice Fazi Editore indice la seconda edizione del concorso letterario “Seconda generazione” rivolto a quanti, originari di altri paesi o nati in Italia da genitori che qui sono emigrati, vivono nel nostro paese ormai da numerosi anni o vi hanno seguito il loro iter scolastico.

Il concorso è rivolto a romanzi, mémoires e raccolte di racconti inediti, non necessariamente opere prime, scritti in italiano, e non prevede alcun limite di età per i partecipanti.

Le opere, anche nella forma di manoscritto, corredate da una lettera d’accompagnamento contenente una breve nota biografica e i recapiti dell’autore, dovranno essere inviate alla casa editrice entro il 28 febbraio 2011 tramite plico postale indirizzato alla Fazi Editore, via Isonzo 42 c, 00198 Roma, e dovrà essere indicato con chiarezza sulla busta “Concorso Seconda generazione”. Tra le opere pervenute entro quella data, una giuria di qualità, composta da critici letterari e figure di spicco del mondo della cultura, sceglierà l’opera vincitrice entro il 30 aprile 2011. Il premio del concorso consisterà nella pubblicazione dell’opera vincitrice da parte della Fazi Editore e un anticipo di 3000 (tremila) all’autore sul contratto di edizione. Il concorso ha il patrocinio del Salone del Libro di Torino

Per ulteriori info scrivete a info@fazieditore.it

Concorso Fotografico ACP 2010

Affrettati! Hai ancora due settimane di tempo per partecipare al Concorso Fotografico ACP 2010, organizzato dalla rivista The Courier. Se sei un giovane fotografo sotto i 30 anni e provieni da uno dei paesi ACP (African, Caribbean and Pacific countries) questo concorso fa per te!

I temi del concorso di quest’anno sono: 
Paesi ACP e sviluppo: commercio, cultura, tradizione, cambiamento climatico, scienza e tecnologia.

Data di scadenza:
15 settembre 2010 - ore 18.00 (Bruxelles)

Premio:
Una giuria internazionale di esperti selezionerà la foto migliore e il vincire ricevere 1.000 euro in premio.

Come partecipare:
Visita il sito del concorso per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione.

Concorso Letterario “Sea of Words”

L’Istituto Europeo del Mediterraneo (IEMed) e la Fondazione Anna Lindh (ALF) hanno lanciato la terza edizione del Concorso Letterario “Sea of Words”, per promuovere la creazione di brevi storie che ritraggano le diverse realtà della regione euro-mediterranea, dal punto di vista dei giovani che vi vivono.

Il tema di questa edizione è “giustizia, uguaglianza e inclusione nel Mediterraneo e in Europa“, in linea con gli obiettivi dell’Anno Europeo Contro la Povertà e l’Esclusione Sociale.

Il concorso è aperto a giovani sotto i 30 anni di età e residenti in uno dei 43 paesi dell’Unione del Mediterraneo.

Le storie, scritte in una delle lingue dei paesi dell’Unione del Mediterraneo, devono essere inviate via email prima della mezzanotte (Spagna) del 15 settembre 2010.

Per ulteriori informazioni, visita il sito di IEMed o scrivi all’indirizzo concurso@iemed.org.

Click: rubrica settimanale per riflettere n°6

Giovani, scuola e città

Bande giovanili, è emergenza ora il sindaco lancia l’allarme
Repubblica - 17 marzo 2010   pagina 4   sezione: ROMA
Interessante: nel 2010 si lancia l’allarme, ma già nel 2000 un articolo sul Corriere titolava Bande giovanili, è boom in tutta Italia. E arrivano anche i primi «baby pentiti». I protagonisti sono diversi, aumentano i ragazzi di origine straniera: ma è sufficiente questo per far dimenticare il fallimento di politiche di prevenzione? Ancora una volta lo sguardo cade su tutta la comunità educativa: famiglia, scuola, associazionismo… la sfida è riuscire ad andare oltre l’osservazione e la presa di coscienza del fenomeno.
Leggi l’articolo

Continua a leggere

Concorso Videocommunity

videocommunity

Videocommunity sta cercando “20 Talenti” per formare una redazione televisiva. Se hai tra i 18 e i 25 anni e sei interessato all’iniziativa leggi il regolamento sul sito Videocommunity.net e invia un video o un’idea scritta su qualcosa che per te “fa notizia” entro il 30 aprile 2010.

Continua a leggere

Vivere di periferia

L’Ambasciata di Francia in Italia, Zai.Net (Mandragola Editrice) e la Fondazione Sotto i Venti organizzano la prima edizione di “Vivere di periferia”, un concorso di scrittura, creazione fotografica e audiovisiva.

Hai tra i 12 e i 20 anni, ti piace filmare la realtà, hai uno sguardo critico, originale, curioso su ciò che ti circonda? Allora partecipa con i tuoi amici o individualmente. Si può partecipare inviando un video, un soggetto o una sequenza di fotografie che esprima un punto di vista personale e originale sui temi: “Periferie, come sono, come le vorrei” o “Seconde generazioni: mio padre, lui non è italiano“.

L’iscrizione e l’invio degli elaborati può avvenire direttamente sul sito del concorso, fino al 28 febbraio 2010.