Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


Allah Akbar

Allah Akbar/Dio è il più grande: allo stesso tempo richiamo alla preghiera e grido di guerra.

Riflettiamo addolorati sulla libertà di stampa, di espressione, di religione, grandi beni comuni, che l’attentato e la strage di oggi 7 gennaio a Parigi hanno cercato di colpire.

Dobbiamo chiederci se stiamo impegnandoci seriamente per riconoscere la libertà vera dai suoi simulacri e se ci ricordiamo che la libertà non è mai acquisita una volta per sempre. Ogni giorno dobbiamo ricercarla e donarla, riconoscerla e farne buon uso.

Ci uniamo agli amici e ai parenti delle vittime della strage in cui hanno perso la vita varie persone tra cui i lavoratori del giornale satirico Charlie Hebdo.

E dichiariamo ancora una volta la nostra solidarietà e amicizia agli amici musulmani che ripudiano la strada della violenza in cui non  riconoscono la volontà di Dio.

Paola Giani

Dichiarazione della presidente

L’attentato alla scuola di Brindisi, che ha privato il nostro Paese di giovani studenti che lavoravano alla costruzione  anche tra le mura della scuola della propria formazione umana e professionale, culturale e sociale mette in luce ancora una volta il fatto che i giovani in Italia contano eccome, sono pericolosi quando sono formati, perche diventano interlocutori, possono maturare  scelte critiche, maturare una visione che riguarda la loro città, la nostra terra, possono costruire un futuro di equità e giustizia.

I giovani sono la risorsa più preziosa su cui possiamo contare. Per questo ribadiamo il nostro impegno ad accompagnarli nella scuola e attorno alla scuola in percorsi formativi dove con la consapevolezza dei doveri individuali maturino forte la certezza dei diritti di tutti alla pace, alla giustizia sociale, a una vita serena.

Anche mentre forte corre  in queste ore il pensiero ai fatti di  Brindisi Il Nostro Pianeta ribadisce a Torino e ovunque operi il suo impegno educativo con i giovani e per i giovani, credendo in loro che potranno donare  ai loro figli un futuro migliore di quello che noi adulti stiamo consegnando loro.

Paola Giani
Presidente Associazione Il Nostro Pianeta