Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


Glossario sull’asilo e la migrazione 2016 - EMN

Segnaliamo la pubblicazione dell’edizione italiana 2016 del Glossario sull’asilo e la migrazione a cura della European Migration Network. Si tratta di uno strumento utile che raccoglie termini e definizioni utilizzati in materia di immigrazione e asilo al fine di facilitare, attraverso una “griglia” terminologica, comparabile e condivisa, lo scambio di informazioni e il confronto sulle politiche e favorire la discussione pubblica.

La versione 2016, arricchita di 30 nuove voci, è consultabile sul sito www.emnitaly.cnr.it e sul sito del Ministero dell’Interno www.libertaciviliimmigrazione.dlci.interno.gov.it.

Pubblicato dal Ministero dell’Interno il “Rapporto sull’accoglienza”

Il Ministero dell’Interno - Dipartimento delle Libertà Civili e l’Immigrazione ha promosso uno studio sul sistema di accoglienza italiano, a conclusione del quale è stato realizzato il Rapporto sull’accoglienza di migranti e rifugiati in Italia. Aspetti, procedure, problemi, che fornisce un quadro attuale dell’impatto del fenomeno migratorio.

Il lavoro tiene conto del quadro normativo europeo e nazionale di riferimento in materia di asilo, delle attività svolte dalle Commissioni Territoriali nella concessione delle varie tipologie di protezione internazionale, dei costi del sistema italiano di accoglienza, confrontabili con quelli di altri Paesi europei, nonché delle buone pratiche sul fronte dell’accoglienza e dell’integrazione poste in essere nei contesti territoriali.

Decreto direttive europee asilo: le novità

Solo in queste settimane giuristi e operatori stanno venendo a capo delle novità e dei dettagli del Dlgs n. 142 del 18 agosto 2015 che ha recepito le direttive Ue “accoglienza” e “procedure” per i richiedenti asilo. Un primo bilancio.

Una batteria di 30 articoli suddivisi in due parti: solo in queste settimane giuristi e operatori stanno venendo a capo delle novità e dei dettagli del complesso Dlgs n. 142 del 18 agosto 2015 di recepimento delle direttive Ue “accoglienza” e “procedure” per chi chiede protezione internazionale.

Il Dlgs è entrato in vigore qualche giorno fa, il 30 settembre, anche se prevede l’emanazione di varie norme attuative. Quelle che seguono sono le principali novità del decreto, che viene analizzato in una dettagliata scheda dell’ASGI cui facciamo riferimento.

Parte 1: l’accoglienza

Le misure di accoglienza iniziano quando si manifesta la volontà di chiedere protezione (non più dal momento in cui la domanda è verbalizzata). Il richiedente asilo ha diritto a un permesso di soggiorno di 6 mesi e può lavorare già dopo 2 mesi dalla presentazione della domanda.

Continua a leggere

Dossier Watchdog

E’ online il Dossier Whatchdog - Immigrazione, asilo, diritti di cittadinanza, discriminazioni e razzismo nell’ambito parlamentare. 98 proposte di legge presentate dall’inizio della legislatura e 286 atti parlamentari non legislativi presentati tra l’1 febbraio e il 5 agosto 2015: sono quelli monitorati da Lunaria nel corso di un monitoraggio dell’attività parlamentare svolta in materia di immigrazione, asilo, cittadinanza, discriminazioni e razzismo.

I risultati del monitoraggio sono stati presentati il 9 ottobre con un dossier in una conferenza stampa alla Camera.

Il dossier analizza i temi al centro degli atti legislativi e non legislativi, dedicando un focus ai lavori svolti dalla Commissione straordinaria per la promozione e la tutela dei diritti umani del Senato e dalla Commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza, identificazione e trattenimento dei migranti.

Scarica il dossier completo

Scarica la sintesi

Cosa fare se l’Europa non ci aiuta

Articolo di Giovanna Zincone

La Stampa, 30/3/2011

Cosa fare se l’Europa non ci aiuta

Il problema c’è e soprattutto si vede. Dall’inizio delle rivolte nel Nord Africa sono arrivati in Italia 20.000 immigrati e altri ne arriveranno. La cifra è straordinaria, l’allarme giustificato. Ma non è cosa del tutto nuova: nell’agosto `91 arrivarono a Bari dall’Albania in 22.000, la guerra del Kosovo del 1999 portò 50.000 rifugiati. Se ci spostiamo anche in tempi più recenti osserviamo un’immissione di irregolari poco vistosa, ma ampia e costante.

Continua a leggere

Newsletter Amnesty International

Segnaliamo l’ultima newsletter di Amnesty International relativa ai prossimi appuntamenti per Piemonte e Valle d’Aosta.

In questo numero, una rubrica dedicata ai Lunedì dei Diritti Umani - in programma a Torino con il 3°incontro “Cittadini di serie B: l’esclusione sociale delle comunità Rom”, una dedicata al seminario, che si svolgerà sempre a Torino dal titolo “I diritti delle persone migranti, lesbiche, gay, transgender in materia di asilo e immigrazione” e molto altro ancora.

Percorso di cittadinanza rivolto a cittadini richiedenti asilo e rifugiati

Ottobre 2009

Nell’ambito del progetto SPRAR e delle attività di accompagnamento garantite da Cooperativa Tenda, Il Nostro Pianeta ha realizzato percorsi di cittadinanza rivolti a gruppi di richiedenti asilo e rifugiati, con l’obiettivo di permettere loro una miglior conoscenza della realtà culturale e sociale italiana dal punto di vista della storia, del costume e del diritto. Il Nostro Pianeta ha inoltre formato i docenti impegnati in un ampio programma di alfabetizzazione per richiedenti asilo e protezione internazionale nella città di Torino.