Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


Presentazioni del volume “Il pianeta stretto”

Due eventi sono organizzati a Torino in occasione dell’uscita del volume di Massimo Livi Bacci “Il pianeta stretto”, edito da Il Mulino:

  • Una prima presentazione, giovedì 17 marzo 2016 alle ore 17, nella Sala dei Mappamondi dell’Accademia delle Scienze (Via Accademia delle Scienze 6). Saranno presenti, oltre all’autore, Mario Deaglio e Giovanna Zincone; presiederà Alberto Piazza. Info qui
  • Un seminario di discussione, venerdì 18 marzo 2016 alle ore 10.30, nella Sala Lauree Rossa Grande del Campus Luigi Einaudi (Lungo Dora Siena 100). Introduce Giovanna Zincone e discutono, oltre all’autore, Egidio Dansero e Roberta Ricucci.  Info qui

Fra una sola generazione la Terra conterà due miliardi e mezzo di persone in più. Mentre la popolazione nei paesi ricchi rimarrà quasi stazionaria e invecchierà, nei paesi poveri raddoppierà o triplicherà addirittura in aree più deprivate. Livi Bacci analizza le implicazioni di uno sviluppo demografico così squilibrato per la stabilità sociale interna ai vari paesi, per le migrazioni internazionali e i rapporti di forza tra le nazioni oltre che, naturalmente, per l’ambiente.

Progetto Salemm

La questione dei migranti minori non accompagnati (MNA) è di grande attualità, se si considera che l’Unione Europea rappresenta una destinazione, in maniera sempre più crescente, per migliaia di minori separati dai loro genitori o da altri membri della famiglia, provenienti soprattutto dalle regioni dell’Africa del Nord.
banner-salemm
Il progetto SALEMM intende ridurre la vulnerabilità dei minori/giovani alla migrazione irregolare, attraverso il rafforzamento dei sistemi d’inclusione sociale, culturale ed economica nei territori d’origine, coinvolgendo Attori Pubblici (AP) e della Società Civile (ASC) nella costruzione di un sistema di servizi sociali di prossimità in Egitto, Marocco e Tunisia.

Dal Nord Africa al Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino riceverà una visita particolare giovedì 5 marzo prossimo. Circa 90 donne di diverse età provenienti soprattutto dai paesi del nord Africa, accompagnate dai loro figli più piccoli, visiteranno il Museo torinese per conoscere i tesori conservati nelle sale recentemente riallestite. L’iniziativa fa parte del programma dei corsi di italiano e cittadinanza “Torino la mia città” che, da 15 anni, il Movimento ecclesiale di impegno culturale-MEIC e Mondi in Città-MIC onlus propongono alle donne migranti.

Continua a leggere

GEW 2013 - l’iniziativa del MEIC - Torino

logo-gew-banner-2013

Il MEIC – Movimento Ecclesiale di impegno culturale – Gruppo di Torino aderisce alla Global Education Week 2013 con l’iniziativa: Conosciamo le religioni per imparare a dialogare e costruire la pace, un laboratorio rivolto a giovani donne immigrate dai paesi del Nord Africa che frequentano le attività di “Torino la mia città”.

L’iniziativa di svolge dal 4 al 22 novembre 2013 ed è strutturata in 3 incontri di due ore l’uno nelle tre sedi in cui si svolgono le attività di “Torino la mia città”, ovvero presso la Biblioteca Civica Primo Levi di Via Leoncavallo 17, la Cartiera di Via Fossano 8 e l’Oratorio di S. Monica di Via Vado 9.

Continua a leggere

Video tutorial “Oltre le migrazioni”

E’ online il video tutorial per l’utilizzo della piattaforma interattiva “Oltre le migrazioni“.

Immagine anteprima YouTube

La piattaforma “Oltre le migrazioni” è realizzata nell’ambito del progetto “Oltre le migrazioni” condotto da Cisv, Fieri e Il Nostro Pianeta con un contributo della Compagnia di San Paolo.

Video piattaforma “Oltre le migrazioni”

Immagine anteprima YouTube

Tiembla Tierra

TIEMBLA TIERRA
musica afro cubana
X
IO NON MANGIO DA SOLO

venerdì 28 giugno 2013
ore 20. 30

Teatro Civico Matteotti
via Matteotti 1
Moncalieri

Manuale istruzioni - piattaforma “Oltre le migrazioni”

E’ disponibile per il download il manuale di istruzioni per l’utilizzo della piattaforma interattiva “Oltre le migrazioni“.

La piattaforma “Oltre le migrazioni” è realizzata nell’ambito del progetto “Oltre le migrazioni” condotto da Cisv, Fieri e Il Nostro Pianeta con un contributo della Compagnia di San Paolo.

Piattaforma interattiva “Oltre le migrazioni”

Nell’ambito del progetto “Oltre le migrazioni”, promosso da Cisv, Fieri e Il Nostro Pianeta con un finanziamento della Compagnia di San Paolo, è disponibile la piattaforma interattiva “Oltre le migrazioni, utile a docenti, formatori e studenti per reperire rapidamente informazioni e approfondimenti sul tema delle migrazioni, con un’attenzione particolare ai flussi da Africa a Europa.

volantino-piattaforma

La piattaforma, accessibile all’indirizzo oltrelemigrazioni.ning.com, mette a disposizione dei suoi utenti contenuti e materiali scaricabili relativi a:

1. Ricerche e dati statistici sul fenomeno della migrazione

2. Documenti di approfondimento relativi a eventi di attualità

3. Strumenti, attività educative e interi percorsi didattici utilizzabili in classe (libri, siti, video, unità didattiche, …)

Continua a leggere

Primo talk school “Oltre il colonialismo”: un grande successo

Ha suscitato un grande successo il primo talk school, che si è tenuto il primo marzo nell’aula magna dell’istituto Einstein alla presenza di circa 300 studenti.

Il progetto “Oltre le migrazioni”  ha per capofila CISV, che svolge attività di educazione al dialogo interculturale in 25 classi di Torino e Provincia. I tre talk school sono invece affidati alla conduzione di Il Nostro pianeta e Fieri.

Tema del primo talk school è stato il colonialismo italiano di cui Fulvio Gambotto - docente al liceo Spinelli - ha tratteggiato le linee di sviluppo storico. E’ poi intervenuto Antar Mohamed, scrittore del libro TIMIRA, romanzo meticcio che ci narra le vicende della madre dell’autore, figlia di una donna somala e di un militare italiano, cresciuta in Italia e poi vissuta trent’anni in Somalia, rimpatriata in Italia negli anni 90. Attraverso la sua vicenda abbiamo scoperto l’esistenza di un partigiano somalo, il fratello di Timira, morto per la libertà della nostra terra. Si tratta di Giorgio Marincola. Ci si è soffermati brevemente sulla Somalia di oggi e sui suoi giovani di successo costretti a cercare altrove un luogo di pace dato che il loro paese continua ad essere attraversato da conflitti sanguinosi. Sono intervenute nel corso dell’incontro anche Paola Giani e Roberta Ricucci.

Molto ricco di spunti l’apparato di materiali didattici che sono reperibili per approfondire il tema all’interno della sezione Atlante delle migrazioni sulla piattaforma del progetto (http://oltrelemigrazioni.ning.com/page/focus).

Alla sera nella bella sede della libreria L’ibrida bottega in Gran Madre (via Romani 0/A) si è tenuta un’affollata e partecipatissima presentazione del libro, offerta ai genitori degli studenti.