Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


OIT

banner-oit-colori

Il contesto

I disturbi esternalizzanti - in cui si dirigono verso l’esterno in forma di oppositività, impulsività, iperattività, rabbia e aggressività, le emozioni critiche - in età evolutiva sono in netto aumento in soggetti sempre più giovani (preadolescenza). Questi bambini mettono a dura prova le “sponde relazionali” e sempre più spesso vanno incontro a prognosi negativa per il futuro adattamento sociale, sviluppando comportamenti antisociali e delinquenziali. Gli interventi posti in essere dai soggetti istituzionali non sono adeguati/sufficienti ad arginare un fenomeno così dilagante e preoccupante.

Il progetto

Il progetto sperimenta, in collaborazione con la Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infantile di Savigliano e con i Servizi Sociali, un programma di intervento, accreditato dalla Comunità Scientifica in termini di efficacia, finalizzato all’acquisizione di competenze per la modulazione della rabbia e dell’impulsività in preadolescenti che così possono ridurre in maniera significativa e stabile le condotte aggressive e i comportamenti a rischio.

Il programma, denominato “Coping Power”, è manualizzato secondo i dettami di J. E. Lochman - Univ. Alabama ed è stato finora sperimentato in Italia dall’IRCCS Stella Maris di Pisa. Coinvolge due gruppi di 5 ragazzi diagnosticati presso le SC di NPI e i loro genitori.

Completano il progetto azioni di formazione, documentazione e diffusione volte a sviluppare conoscenza e uso del programma. Tra queste, segnaliamo il seminario internazionale “Disturbi da comportamento dirompente” svoltosi il 5 ottobre 2015  a Savigliano. [vai ai materiali del seminario]

Capofila del progetto è l’associazione Il Nostro Pianeta; la Compagnia di San Paolo ha deliberato un contributo in favore della sperimentazione.

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati