Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


Estratto dalla Dichiarazione di Maastricht

logo-manuale-banner-web

Come recita la dichiarazione di Maastricht dell’educazione globale


“L’educazione alla cittadinanza mondiale è un’educazione che apre gli occhi dei cittadini sulla realtà del mondo e li impegna a partecipare alla realizzazione di un mondo piu giusto ed equo, un mondo di diritti umani per tutti.

L’éducazione alla cittadinanza planetaria include l’educazione allo sviluppo, ai diritti umani, allo sviluppo sostenibile, l’educazione alla pace e alla prevenzione dei conflitti e l’educazione interculturale, essendo queste le dimensioni complessive della cittadinanza planetaria.

2. Profondamente consapevoli del fatto che:
- persistono a livello globale grandi diseguaglianze e che non sono rispettati per tutti i diritti all’istruzione e che i bisogni umani fondamentali non sono soddisfatti
- i processi di decisione politica debbono poggiarsi sul dialogo politico tra cittadini informati e che posseggano mezzi d’azione e rappresentanti eletti
- le profonde trasformazioni dei modi di produzione e dei consumi richiesti per realizzare uno sviluppo sostenibile non possono portare buoni frutti se i cittadini – uomini e donne – non hanno accesso a un’informazione adeguata che possano comprendere e possano accordarsi sulla necessità di agire
Una educazione alla cittadinanza planetaria ben progettata e pianificata strategicamente che tenga ugualmente conto delle questioni di parita uomo-donna dovrebbe contribuire alla comprensione ed accettazione di quelle misure.

3. Riconoscendo che:
- l’Europa è un continente i cui popoli vengono da tutte le regioni del mondo e sono presenti in tutte le regioni del mondo
- noi viviamo in un mondo sempre piu globalizzato dove le problematiche transfrontaliere debbono essete regolate da misure politiche congiunte e multilaterali
- le sfide della solidarietà internazionale debbono essere affrontate con determinazione
- l’educazione alla cittadinanza planetaria è essenziale per rinforzare il sostegno del pubblico a favore del finanziamento della cooperazione allo sviluppo.
Tutti i cittadini hanno bisogno di conoscenze e di competenze per comprendere la nostra societa mondiale, parteciparvi e influire su di essa in maniera critica e responsabile. Questo genera delle sfide fondamentali in tutti gli amiti della vita, fra cui l’educazione.
Nuove sfide e nuove opportunità si presentano per accompagnare gli europei verso forme di educazione che favoriscano la cittadinanza attiva a livello locale, nazionale e mondiale, dei modi di vita sostenibili e permettano di lottare contro la sfiducia del publico verso le istituzioni nazionali e internazionali. La metodologia dell’educazione alla cittadinanza planetaria mette l’accento sull’apprendimento attivo e incoraggia la riflessione poggiando su una partecipazione attiva di chi educa e di chi è educato.
Essa celebra e promuove la diversità e il rispetto degli altri, incoraggia chi apprernde a operare scelte in funzione del proprio contest e tenendo conto del contest complessivo

4. Essendo d’accordo che:
Un mondo giusto, di pace, un mondo che duri è nell’interesse di tutti.”

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati