Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


Relazione con genitori

logo-manuale-banner-web1

Relazione con i genitori degli allievi non madrelingua


Ti suggeriamo di organizzare tre incontri (a inizio – metà – fine anno scolastico) con tutti i genitori dei ragazzi non madrelingua italiana, non solo per presentare l’istituto in cui i loro figli/e sono inseriti/e (metodologia di studio, sistema di valutazione, pagelle…), ma anche per dialogare con loro su aspettative, dubbi, paure, nei confronti del percorso del/della figlio/a adolescente e per spiegare il significato dell’orientamento scolastico e professionale. Per l’organizzazione dell’incontro puoi chiedere l’intervento di esperti in educazione, migrazione e psicologia o di giovani mediatori linguistici rivolgendoti ad associazioni e a servizi a ciò dedicati. A Torino puoi chiedere, ad esempio, ad Area Scuola.
La scuola è un punto di riferimento importante per le famiglie e non solo per l’inserimento didattico dei figli: è possibile, in collaborazione con associazioni e enti locali, fornire ai genitori “sportelli” a cui chiedere assistenza e accompagnamento per la regolarizzazione, il ricongiungimento e la richiesta di documenti, per favorire l’accesso ai servizi socio-sanitari, nella ricerca di casa e lavoro… Gli “sportelli” devono essere gestiti da mediatori culturali competenti nel trattare non solo le problematiche che verranno loro presentate, ma anche mediare con delicatezza all’interno del nucleo familiare; nel caso allo sportello accedano dei minori, occorre sia presente un delegato della scuola.

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati