Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


Intermediazione linguistica

logo-manuale-banner-web1

Intermediazione linguistica


La relazione tra scuola e genitori grava spesso sull’azione di interpretariato dei figli, che assumono il ruolo improprio di mediatori. Occorre dunque sostenere una comunicazione responsabile tra famiglie e istituzioni scolastiche, mettendo a disposizione delle scuole un team di giovani mediatori linguistici e culturali che hanno vissuto in prima persona l’esperienza dell’inserimento nella scuola italiana e che sono stati formati alla valorizzazione della loro cultura e lingua d’origine. Il loro intervento risulta utile, anche come testimonianza, negli incontri con le famiglie immigrate dei neoiscritti. Nel caso non sia possibile la presenza di mediatori adeguati, si può ricorrere a peer tutor che conoscano la lingua madre. Spesso le famiglie che non conoscono bene l’italiano si fanno accompagnare da persone che fungono da interpreti; purtroppo può capitare che l’intermediazione linguistica sia parziale o errata: non per malafede, ma per scarsa conoscenza del sistema della scuola italiana. Meglio quindi un peer tutor che perlomeno conosce per esperienza diretta la scuola in cui si trova!

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati