Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti dalla

comp_sanpaolo

Fondazione CRT


e godono del patrocinio del

citta-torino


uff-scolastico


La tutela dei minori

logo-manuale-banner-web1

La tutela dei minori

di Manuela Spadaro


Eventuali novità sono disponibili nella sezione Immigrazione del sito internet del Ministero dell’Interno italiano.

Tutti i minori, regolarmente e irregolarmente soggiornanti, sono riconosciuti i diritti sanciti dalla Convenzione di New York sui diritti del fanciullo del 1989, ratificata e resa esecutiva con legge n. 176/91 in Italia. Tra i principi più importanti affermati dalla Convenzione occorre ricordarne due in particolare. Il primo stabilisce il superiore interesse del minore, nel senso che in tutti i provvedimenti amministrativi e giurisdizionali deve prevalere su tutti gli altri il superiore interesse del fanciullo. Il secondo è il principio della non discriminazione, secondo il quale i principi stabiliti dalla Convenzione devono essere applicati a tutti i minori a prescindere dalla nazionalità e dalla condizione giuridica.
Il D.lgs 286/98 (= decreto legislativo), che regola il soggiorno dei cittadini stranieri in Italia, recepisce entrambi i principi e garantisce ai minori alcuni diritti fondamentali quali il diritto alla protezione, all’istruzione, alla salute, all’unità familiare.
Alla luce di quanto sopra i minori stranieri sono inespellibili (fermo restando il diritto a seguire il genitore o l’affidatario eventualmente espulsi) e pertanto devono ricevere protezione in caso di necessità e deve essere legalizzata la loro presenza sul territorio italiano. Da queste norme si desume che il minore irregolarmente soggiornante non può essere perseguito nè per ingresso nè per soggiorno illegale e di conseguenza non vi è obbligo di denuncia da parte dei pubblici ufficiali o incaricati di pubblico servizio.


Minori accompagnati e non accompagnati

I diversi casi presi in esame dal D.lgs 286/98 e dalla legge 184/1983

Diritto all’istruzione dei minori irregolari

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati