Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


GEW 2018: L’iniziativa dell’Istituto Socrate Mallardo di Napoli

GEW 2018

L’Istituto Comprensivo Statale SOCRATE–MALLARDO di Marano di Napoli aderisce alla Global Education Week 2018 con l’iniziativa “The world is changing: what about us?” che propone un ricco programma di attività nella settimana tra il 19 e il 25 novembre.

Caratteristica peculiare della GEW dell’Istituto Socrate Mallardo è l’attivarsi con “piccole azioni” nella comunità con un impegno quotidiano che modifichi i comportamenti e che riduca la nostra “impronta di cibo” e la nostra “impronta ecologica”.

La Global Education Week dell’Istituto Socrate-Mallardo”, infatti, rientra in un progetto globale che racchiude la proposta educativa dell’istituto e che si realizza attraverso azioni, insegnamenti, progetti  tesi verso obiettivi comuni e la creazione, il rafforzamento di una molteplicità  di sinergie a livello locale e globale.

Le grandi sfide della società contemporanea richiedono che le persone  possiedano una coscienza globale, un impegno di cui  la  nostra scuola si fa carico affinché gli allievi di tutte le età  possano diventare cittadini del mondo informati, dotati di spirito critico, socialmente coinvolti, etici e impegnati, in grado di favorire la costruzione di un mondo più sostenibile e inclusivo.

L’iniziativa, quindi,  mira a sensibilizzare i bambini, i ragazzi, la comunità sul valore, sull’importanza che ha  il contributo individuale per il nostro futuro.

La tematica di quest’anno infatti  ci invita a  lavorare sulla maturazione della consapevolezza che ognuno i noi è parte attiva del mondo e che le nostre azioni, i nostri  pensieri, le nostre parole, i nostri consumi, i nostri stili di vita influenzano il futuro di tutti e contribuiscono al cambiamento globale in senso positivo o  negativo. Il futuro dipende da quello che ognuno fa nel presente.

E’ stato privilegiato un approccio basato sull’educazione ai  diritti umani  e sull’educazione allo sviluppo.

Sono stati analizzati:
Obiettivi  di Sviluppo del Millennio ONU.
Agenda 2030

Principali temi:

  • Istruzione equa e inclusiva per  tutti, istruzione equa e inclusiva e sviluppo sociale, sviluppo economico e conservazione dei valori culturali.
  • Uso sostenibile delle risorse naturali, consumo e produzioni sostenibili, cambiamenti climatici e migrazioni, guerre e  migrazioni, ineguaglianza della disponibilità di cibo,
  • Lo spreco alimentare, le azioni per ridurre lo spreco alimentare, la biodiversità marina e costiera fortemente colpiti dalle attività umane, tra cui inquinamento, pesca impoverita e perdita di habitat costieri, mezzi di sussistenza dei popoli costieri, nanoplastiche negli alimenti, instabilità del prezzo dei prodotti alimentari, …
  • Attiviamoci: cosa possiamo fare noi.

Le attività sono state implementate in orario curriculare e in orario extra-curriculare aperte alla partecipazione dei genitori, dei nonni. “Il Cinema dei diritti” ha previsto la visione di film e dibattiti con esperti. Il percorso si è concluso con una mostra dei lavori realizzati e un incontro pubblico a cui hanno partecipato studenti, genitori, rappresentanti di ONG, autorità locali, esperti. Durante le manifestazioni finali bambini e ragazzi hanno offerto in vendita al pubblico manufatti e prodotti da loro realizzati (es. ceramiche, CD-Rom) allo scopo di raccogliere fondi per campagne umanitarie da loro scelte

Tutte le classi dell’Infanzia, della Primaria e della Secondaria di I grado sono state invitate a partecipare con lavori originali alla realizzazione della mostra.

Ogni classe ha scelto di partecipare ad una delle seguenti sezioni:
Sezione digitale (video e spot della durata massima di 3 minuti)
Sezione grafico-creativa (disegni e manufatti di vario tipo)
Sezione letteraria (poesie, riflessioni o drammatizzazioni)

Calendario degli eventi:

19/20/21  novembre  ore 9.00 -  13.30
“Cinema dei Diritti” Visione film , dibattito con esperti

22 novembre  ore 9.00 – 13.00
Attività di Animazione negli spazi aperti della scuola , partecipano genitori e associazioni del territorio.

23 novembre  9.00- 13.00
Attività di Animazione negli spazi aperti della scuola , partecipano genitori e associazioni del territorio.

24 novembre  ore 9.00
Mostra dei lavori   Scuola Infanzia e Scuola Primaria, stand informativi

25 novembre ore 9.00
Mostra dei lavori della Scuola Secondaria di I grado, stand informativi. Focus sulla  Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Incontro pubblico
Auditorium Sala Consiliare del Comune di Marano di Napoli :
- i genitori raccontano la “ Global Education Week”
- le ragazze e i ragazzi presentano  i propri lavori  e raccontano la  “Global Education Week”

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati

I commenti sono chiusi.