Oltre le migrazioni

Oltre le migrazioni

Global Education Week

Bella Presenza

Archivio

Gew

restorlogo

Dites non à la discrimination

Alcuni nostri progetti sono sostenuti da

comp_sanpaolo

Ordine Internazionale degli Anysetiers

Fondazione CRT


e godono del patrocinio di

Consiglio Regionale del Piemonte

citta-torino


uff-scolastico


Politiche attive contro razzismo e xenofobia

Dall’Ufficio Stampa del Comune di Torino - Consiglio Comunale
Torino, 19 aprile 2010

Un impegno straordinario della Città di Torino per ri-affermare valori fondamentali della nostra Costituzione: il ripudio del razzismo e della xenofobia e il riconoscimento della dignità di tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali e inalienabili, che costituiscono il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo.
 
E’ quanto chiede il Consiglio comunale, che ha approvato oggi, con 31 voti favorevoli e 2 consiglieri astenuti, la mozione proposta da Giuseppe Castronovo (primo firmatario).


Considerati gli episodi di razzismo e xenofobia che si sono verificati a Torino ai danni di persone considerate “estranee” alla nostra società o addirittura “nemiche”, il documento impegna il Sindaco e la Giunta ad avviare una campagna stampa per diffondere i valori della Costituzione e i principi affermati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948.
 
Nelle scuole torinesi verranno inoltre promosse iniziative per favorire l’accoglienza dei migranti, la condivisione delle diversità che arricchiscono la nostra società, la lotta contro i pregiudizi e il rifiuto della violenza.
 
Secondo la mozione, infatti, “la deriva razzista e xenofoba trova le sue radici soprattutto nella scarsa conoscenza delle ragioni che spingono alla migrazione coloro che arrivano nel nostro Paese, così come della storia e della cultura delle popolazioni migranti”.
 
In Consiglio comunale verranno quindi approfondite le iniziative intraprese e il loro risultato.

Share and Enjoy:
  • Print this article!
  • E-mail this story to a friend!
  • MySpace
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Turn this article into a PDF!
  • Wikio IT
  • Technorati

I commenti sono chiusi.